Bergamo e dintorni

Situata a pochi chilometri da Milano, Bergamo è una città di rara bellezza nel cuore della Lombardia, dalle incredibili Mura Venete, Patrimonio Unesco, alla piazza che ha incantato Le Corbusier, musei e edifici storici, capolavori senza tempo tra la Città Alta e Città Bassa. È una città che sorprende e incanta ogni visitatore per le sue strabilianti bellezze artistiche e culturali, ma è anche un ottimo punto di partenza per escursioni e gite fuori porta nei dintorni.

Da un lato, la Città Bassa, il cui cuore pulsante si sviluppa attraverso un lungo viale alberato e porticato, il Sentierone racchiuso tra negozi, edifici residenziali; dall’altro si scorge sollevando lo sguardo la Bergamo Alta, quella più antica con incantevoli architetture che domina maestosa sulle valli circostanti. Passeggiare per il centro storico, ammirare le straordinarie vedute lungo le mura veneziane, la bellissima Piazza Vecchia, splendido cuore della città, e la piazza del Duomo che racchiudono i tesori più preziosi, come la Cappella del Colleoni, il Battistero e la Basilica di Santa Maria Maggiore mentre i Musei di Piazza della Cittadella offrono un emozionante viaggio tra natura e arte.

Imperdibile la vista dall’alto del Campanone dai cui godere di uno spettacolare vista su Bergamo Alta e quella dal Castello di San Vigilio, per ammirare la linea delle Prealpi Orobiche all’orizzonte. Ma la sera è bene ritagliarsi un po’ di tempo per godersi un aperitivo in uno dei tanti locali alla moda o una cena tipica a base di casoncelli, polenta e carne nei vari ristorantini.

Per chi ama stare all’aria aperta, il Parco regionale dei Colli di Bergamo, un’area naturale protetta che racchiude bellezze sia naturali che architettoniche di grande pregio, quali il nucleo storico di Città Alta. Un ecosistema perfetto tra i due corsi d’acqua del Brembo e del Serio, che si estende su dieci comuni e occupa una superficie molto vasta e variegata, dove si alternano vigneti, boschi di castagno e uliveti. Al suo interno si trova il Castello di San Vigilio e l’orto botanico, oltre a una bella pista ciclopedonale immersa nel verde.

A pochi chilometri di strada dalla città si possono raggiungere altre destinazioni vicine come il Parco delle Orobie, poco conosciuto e meno turistico ma con panorami e natura straordinari. Qui si trovano le tre valli bergamasche, Val di Scalve, Valle Brembana e Valle Seriana ideali per una vacanza di relax o sport in tutti i periodi dell’anno. Nella valle Brembana si trovano i campi da sci di Foppolo e Schilpario, le terme di San Pellegrino, e le salite verso il Pizzo Tre Signori.

D’estate si può passeggiare o fare trekking tra i lunghi sentieri alpini, oppure seguire gli itinerari culturali tra i borghi di Clusone e Crespi d’Adda, unico esempio di archeologia industriale italiana, Patrimonio Mondiale dell’Umanità. C’è posto anche per la storia nelle valli bergamasche, per esempio si può visitare il centro medievale di Gromo, nella val Seriana, o il meraviglioso museo etnografico di Schilpario, in val di Scalve. Ma come ogni valle che si rispetti si incontrano laghi e sorgenti d’acqua che si riversano in meravigliose cascate, come quelle del Serio, le seconde più alte d’Europa con il loro salto di 315 metri, davvero spettacolari.

In meno di un’ora si arriva al Lago d’Iseo, nella sponda bergamasca, meta ideale per chi desidera, godersi un giro in battello, fare un bagno o lunghe camminate panoramiche sulle sue sponde. Da non perdere anche una passeggiata per la graziosa cittadina di Lovere affacciata sul lago annoverata tra i borghi più belli d’Italia nel 2003, fra viuzze medioevali e scorci suggestivi con la bellissima piazza centrale e i suoi edifici colorati dove svetta la torre civica, che la rendono molto suggestiva e romantica Naturalmente vi consigliamo anche una camminata sul lungolago che rispecchia i palazzi e le ville in stile neoclassico e liberty, o un’esplorazione in bicicletta nel territorio circostante per qualche ora di sport all’aria aperta.

Interessante anche una gita in battello per raggiungere Montisola, nel cuore del lago, l’isola lacustre più grande d’Europa e i due isolotti di San Paolo e Loreto, dove è possibile fare piacevoli escursioni a piedi o in bicicletta. Si può optare per un giro intorno all’isola pedalando su sentieri piacevoli fiancheggiati dal lago e da campi di ulivi e vigneti, oppure nel periodo estivo, immergersi nelle acque per fare bagni rinfrescanti o gustare un piatto tipico nei vari ristorantini e trattorie presenti nelle località balneari.

Infine, per chiudere l’itinerario sul lago vi consigliamo una gita negli orridi di Bogn di Zorzino, uno spettacolo della natura molto suggestivo situato nelle vicinanze del piccolo borgo medievale di Riva di Solto. Una spettacolare e magnifica insenatura, dove le rocce formano altissime guglie con speroni rocciosi a picco sull’acqua, donando al paesaggio uno scenario affascinante. Le acque sono fresche, limpide e di un verde intenso.

Altri siti di interesse culturale sono:

  • La Chiesa di S. Tome, prezioso romanico che si trova a Almenno San Bartolomeo
  • Sotto il Monte, in ricordo di Papa Giovanni XXIII, che Vi è nato
  • Santuario di Caravaggio, eretto nel 1432
  • Il Castello di Malpaga, residenza mediovale del famoso condottiero Colleoni